...ACQUISTA IL TUO BIGLIETTO PER MILANO, TORINO, MARTIGNY E CHAMONIX
ACQUISTA IL TUO BIGLIETTO PER CASELLE AEROPORTO
NEWS e COMUNICATI
Tutte le news

Politica aziendale e certificazioni

POLITICA AZIENDALE

La Direzione della SAVDA SpA è convinta che il processo di miglioramento continuo costituisca l’elemento fondamentale per raggiungere l'eccellenza nel coniugare la crescita aziendale con elevati standard di qualità ed efficienza dei servizi erogati, con il rispetto dell'ambiente e la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori. La Direzione ha pertanto adottato la scelta strategica di porre la massima attenzione alle esigenze dei diversi portatori di interesse quali personale aziendale, soci, cittadini, fornitori, Enti ed Istituzioni, finanziatori, comunità e territorio di riferimento affinché le azioni di miglioramento continuo, monitorate attraverso indicatori chiave di performance (KPIs) in linea con gli obiettivi del Gruppo ARRIVA-DB, comportino benefici tangibili del servizio erogato, degli impatti ambientali e della salute e sicurezza dei lavoratori.

Tale impegno si è concretizzato nell’istituzione di un Sistema integrato di Gestione per la Qualità, l’Ambiente e la Sicurezza e Salute (di seguito citato come Sistema Aziendale) che, ispirandosi alle norme UNI EN ISO 9001 (Qualità), UNI EN ISO 14001 (Ambiente) e BS OHSAS 18001 (Sicurezza e Salute), prevede la definizione di standard di accettabilità e procedure adatte alle specifiche attività.

Nel suddetto contesto si inserisce la Politica Aziendale: in linea con gli obiettivi generali prefissati dal Gruppo Arriva-DB, assicura il pieno rispetto della legislazione e delle normative vigenti in ambito gestionale ed operativo del servizio, ambientale e della sicurezza e salute dei lavoratori.

La Direzione si è prefissata i seguenti obiettivi:

Obiettivi generali:

  • Mantenere aggiornato e migliorare il proprio Sistema Aziendale in conformità alle norme UNI EN ISO 9001, UNI EN ISO 14001 e BS OHSAS 18001 assunte come riferimento, nonché alla legislazione cogente;
  • Destinare adeguate risorse per il raggiungimento degli obiettivi pianificati;
  • Mantenere un efficace sistema di comunicazione con il Cliente, la collettività e tutto il personale allo scopo di recepirne le esigenze e, contestualmente, di informarli in merito al processo di miglioramento continuo ed ai risultati raggiunti;
  • Sviluppare le risorse umane mediante la specializzazione delle competenze tecnico-professionali del proprio personale, l’attribuzione di responsabilità ed autorità ad ogni livello, la realizzazione di momenti formativi/informativi su temi specifici attinenti la qualità, l’ambiente e la sicurezza e salute;
  • Ottimizzare la manutenzione programmata dei mezzi al fine di assicurare una maggior efficienza del parco veicoli;
  • Verificare sistematicamente il raggiungimento degli obiettivi pianificati intervenendo con appropriate azioni correttive qualora questi non siano raggiunti;
  • Migliorare l’efficienza del servizio privilegiando il livello di comfort, gli standard di sicurezza ed il rispetto dell’ambiente;
  • Garantire visibilità sul territorio presidiato attraverso una maggiore responsabilizzazione dei centri periferici nella gestione del movimento;
  • Essere riproducibile con facilità in nuovi contesti territoriali;
  • Migliorare l’efficacia del servizio in termini di affidabilità e frequenza;
  • Selezionare i fornitori coinvolgendoli nel miglioramento delle proprie prestazioni al fine di ridurre gli impatti negativi che potrebbero riversarsi nel Sistema Aziendale. Sono privilegiati quei fornitori che adottano un sistema di gestione per la Qualità e/o per l’Ambiente e/o per la Salute e Sicurezza certificato;
  • Verificare le migliori tecnologie disponibili ed economicamente praticabili al fine di migliorare le prestazioni del Sistema Aziendale, ridurre i disservizi, le insoddisfazioni del cliente, gli impatti ambientali prodotti ed i rischi per la sicurezza e salute dei dipendenti;
  • Garantire la massima efficienza dei processi attraverso un reporting efficace e tempestivo basato sul controllo dell’operatività e dei costi relativi.

Obiettivi per la Qualità:

  • Affrontare con coerenza i nuovi scenari competitivi mirando a sviluppare l’orientamento al cliente, l’immagine verso il mercato e il contatto diretto sul territorio;
  • Migliorare il livello di soddisfazione delle attese dell’utente che usufruisce del servizio di trasporto pubblico (comfort dei mezzi, sicurezza e puntualità per quanto di competenza aziendale);
  • Assicurare un adeguato livello di disponibilità, tempestività e chiarezza delle informazioni all’utenza dei servizi TPL attraverso il sito web, i comunicati stampa, la diffusione degli orari e dei percorsi;
  • Migliorare gli aspetti correlati agli indicatori di qualità del servizio di TPL contenuti nella Carta della Mobilità (in riferimento al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 30/12/98) e nei Contratti di Servizio stipulati con gli Enti;
  • Verificare lo standard qualitativo dei servizi di noleggio occasionale e migliorarne il livello, anche attraverso il monitoraggio dei servizi affidati ai terzi vettori; 
  • Monitorare il livello qualitativo del servizio di trasporto pubblico erogato prevedendo e prevenendo gli eventuali disservizi;
  • Reagire con elevata rapidità al cambiamento delle esigenze del servizio.

 Obiettivi per l’Ambiente:

  • Migliorare l’impatto ambientale sulla comunità connessa al territorio in cui si opera;
  • Porre attenzione all’utilizzo di risorse energetiche ed alla gestione dei rifiuti ricercando soluzioni per la riduzione delle emissioni inquinanti, anche attraverso l’acquisizione di nuovi veicoli a minore impatto ambientale, la sistematica manutenzione dei mezzi, l’utilizzo di carburanti a basso tenore di emissioni;
  • Valutare le possibili emergenze, definire gli adeguati piani di intervento ed i metodi attuativi;
  • Tenere sotto controllo il consumo di risorse energetiche e naturali al fine di ridurne gli sprechi;
  • Garantire la manutenzione costante degli impianti dislocati presso le sedi aziendali.

 Obiettivi per la Salute e la Sicurezza:

  • Valutare i rischi per la sicurezza e salute dei dipendenti; garantire adeguati standard di sicurezza per i clienti ed i terzi coinvolti nel servizio di trasporto;
  • Porre la gestione dei rischi sensibili al centro delle attività aziendali;
  • Tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori attraverso la riduzione dei rischi connessi alle attività lavorative investendo, in particolare, nell’eliminazione dei pericoli alla fonte, nella riduzione dell’esposizione ai pericoli e nella diminuzione delle probabilità di infortunio;
  • Valutare le possibili emergenze, definire gli adeguati piani di intervento ed i metodi attuativi;
  • Garantire l’efficacia di eventuali risposte a situazioni di emergenza interna o esterna.

Per raggiungere questi obiettivi l’Azienda opererà per:

  • Definire il contesto in cui opera e le aspettative delle parti interessate dalle attività e dai processi aziendali;
  • Mantenere aggiornato e migliorare il proprio Sistema Aziendale attraverso l'approccio per processi e il risk-based thinking per la definizione di standard di accettabilità e delle procedure pertinenti alle specifiche attività e conformi alla legislazione cogente;
  • Migliorare la capacità di relazione e comunicazione con l’utenza coinvolgendola e rilevandone sistematicamente il livello di soddisfazione;
  • Effettuare adeguati investimenti per il parco veicoli, gli immobili, le tecnologie e le attrezzature di supporto;
  • Dare adeguata informazione e formazione al personale sui temi della qualità del servizio, dell´attenzione all´ambiente e della sicurezza e salute;
  • Garantire che la struttura aziendale sia opportunamente condivisa e le responsabilità all’interno dell’organizzazione correttamente interpretate;
  • Monitorare le prestazioni dei processi interni onde attuare, ove necessario, apposite azioni di miglioramento;
  • Interpretare costantemente, aggiornandole, le esigenze dell’utenza per essere in grado di soddisfare la domanda con la maggiore efficacia ed efficienza possibili;
  • Attuare azioni di miglioramento continuo dei servizi erogati mirando, con un approccio proattivo, alla progressiva eliminazione delle cause di possibili inefficienze;
  • Assicurare al cliente l’affidabilità del servizio coniugato ad una sempre maggiore sostenibilità ambientale e di sicurezza dello stesso;
  • Ottenere il costante coinvolgimento e responsabilizzazione del personale attraverso la formazione e la sensibilizzazione sui temi della qualità, l’ambiente e la sicurezza e salute;
  • Promuovere attività di collaborazione con istituti di ricerca e fornitori per lo sviluppo di studi finalizzati a diminuire gli impatti ambientali legati all’attività di trasporto;
  • Collaborare con le Istituzioni Pubbliche e gli altri operatori del settore al fine di promuovere l’utilizzo del mezzo pubblico.

Tutti i dipendenti sono impegnati ad attuare e sostenere i principi sopra stabiliti applicando correttamente le procedure aziendali emanate e suggerendone gli eventuali miglioramenti.

 

CERTIFICAZIONI

La SAVDA ha ottenuto le certificazioni:

  • del Sistema Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 (ISO 9001:2008), da parte di DNV ITALIA SRL, in data 13/12/2000, rinnovata in data 12/01/2016, con scadenza 15/09/2018, avente per oggetto “Servizi di trasporto passeggeri su strada con autobus e autovetture - Servizi di gestione di autostazione”
  • del Sistema Ambientale secondo la norma UNI EN ISO 14001:2004 (ISO 14001:2008), da parte di DNV ITALIA SRL, in data 13/05/2010, rinnovata in data 27/04/2016 con scadenza 15/09/2018, avente per oggetto “Servizi di trasporto passeggeri su strada con autobus e autovetture - Servizi di gestione di autostazione”
NEWS e COMUNICATI
Tutte le news